logo covest
preleva geko

Programmi e metodologia

 Il riconoscimento periodico della IdoneitÓ Professionale non Ú per la ComunitÓ Covest un fatto formale e conclusivo.

I programmi di intervento intendono essere la risposta ad istanze precise emergenti dal territorio, elaborate e gestite in sintonia con gli enti amministrativi e le associazioni dei volontariato civile e religioso in una dialettica continua e aggiornata tra bisogni e servizi, tra pubblico e privato sociale

I programmi, inoltre, sonora espressione di una originale competenza metodologica, a partire dai, principi aspiratori di matrice sociale o religiosa dell'associazione che se ne fa promotrice, la cui specificitÓ il Covest difende e valorizza come espressione della creativitÓ del tessuto sociale nella realizzazione di un servizio di rilevante valenza socio-educativa.

Le comunitÓ associate perseguono il principio del consenso informato.Gli interventi terapeutici, educativi, riabilitativi svolti dalle ComunitÓ Covest sono gestiti entro progetti e programmi chiari e mirati dei quali l'utente e la famiglia, al momento dell'ingresso in comunitÓ, sono adeguatamente informati.

Gli obiettivi sono riferiti precipuamente alle necessitÓ dei soggetti disagiati con l'esclusione di sovrapposizioni ad interessi personali, economici o sociali o di finalitÓ diverse dalla solidarietÓ.

In particolare il coinvolgimento del giovane ospite Ŕ richiesto ed esplicitato:

- nella firma dei Contratto Terapeutico

- nella definizione del Progetto di Reinserimento

Il primato della Persona postula programmi e metodologie che ne rispettino i diritti fondamentali.

I Progetti devono prevedere modalitÓ

di verifica in itinere e conclusive che ne garantiscano la correttezza professionale e la economicitÓ dei costi.